LA MAGIA DELLA MEMORIA

Posted by in Articoli

“Sappiate che non c’è nulla di più sublime, di più forte, di più salutare e di più utile per tutta la vita, di un buon ricordo e soprattutto di un ricordo dell’infanzia, della casa paterna. Vi parlano molto della vostra educazione, ma qualche meraviglioso, sacro ricordo che avrete conservato della vostra infanzia, potrà essere per voi la migliore delle educazioni. Se un uomo porta con sé molti di questi ricordi nella vita, egli sarà al sicuro fino alla fine dei suoi giorni. E anche se dovesse rimanere un solo buon ricordo nel nostro cuore, anche quello potrebbe servire un giorno per la nostra salvezza.”   Fëdor Michajlovič Dostoevskij

 

Ci siamo mai chiesti cosa sia quella scintilla che ci fa proseguire nelle difficiltà ?

Quella sicurezza di poter usare un metro di valutazione assolutamente efficace!

Si, sono le memorie di solito sensoriali ed ancora una volta legate al corpo, assolutamente condite della magia dell'infanzia.

Qualsiasi biogafria di nota ha una impronta indelebile dei primi anni di vita, dove il mondo ha un sapore ,un colore e un legame che farà da appiglio nelle difficoltà della vita, che a volte ci dona ed altre ci toglie.

La base sicura di cui abbiamo parlato in altri articoli, sfumature dello stesso tema, appartenenza e riconoscimento.

Per questo ritendo importante che la scuola sia un luogo ricco di bei ricordi, di bene condiviso e di fratellanza.

Al diavolo voti, competizioni e isolamento.  Possibile sia così difficile da capire!