I risultati di diversi studi sui bambini esposti a maltrattamenti a ad altre esperienze infantili negative ACE, hanno evidenziato il rischio di salute di questi individui nella vita adulta.

Le analisi di regressione hanno mostrato che l’esposizione agli ACE è fortemente associata a comportamenti esternalizzanti e internalizzanti e alla probabilità di diagnosi di ADHD nella mezza infanzia.

Sono state studiate otto categorie ACE a cui un bambino è stato esposto all’età di 5 anni:

abuso emotivo e fisico;

abbandono emotivo e fisico;

violenza domestica dei genitori;

ansia o depressione dei genitori;

Questo studio fornisce la prova che i bambini fin dall’età di 9 anni cominciano a mostrare problemi comportamentali dopo l’esposizione alle avversità della prima infanzia.

Cosa succede quando le avversità subite nella prima infanzia oltre ai rischi personali di salute è integrità psicofisica si associano alla difficoltà del ruolo genitoriale o educativo.

Molti raccontano di essere stati vittime nell’infanzia, di cose più o meno gravi che potrebbero essere accadute a molti di noi, il lavoro è di non proiettare verso un altra figura quel bambino ferito!.

Hunt TKA, Slack KS, Berger LM. Adverse childhood experiences and behavioral problems in middle childhood. Child Abuse Negl. 2017 May;67:391-402. doi: 10.1016/j.chiabu.2016.11.005. Epub 2016 Nov 21. PMID: 27884508; PMCID: PMC5436949.

Lascia un commento