Quando possiamo definire “vero” un apprendimento ?

Ogni processo atto a promuovere lo sviluppo globale dell’umano nella sua libertà, autorità e disciplina, necessita di una alleanza psicologica dettata dalla relazione tra l’allievo e il maestro.

Se vi fosse amore in voi mostrereste rispetto per chi non ha nulla e per chi ha tutto; non avreste paura di chi possiede né disprezzereste chi non possiede. Il rispetto accompagnato dalla speranza di una ricompensa è frutto della paura. l’educazione ha reso l’uomo impaurito di essere differente dal vicino, impaurito di pensare contrariamente al tracciato stabilito dalla società in cui vive, falsamente rispettoso dell’autorità e della tradizione» . J. Krishnamurti

Lascia un commento